11816
post-template-default,single,single-post,postid-11816,single-format-standard,theme-stockholm,cookies-not-set,stockholm-core-1.2.1,woocommerce-no-js,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-7.1,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

Minipiscine da esterno: guida alla scelta

Quarz 235 Amb2

Vuoi una minipiscina da esterno ma hai bisogno alcune dritte per la scelta del modello più indicato? Desideri una soluzione dotata di idromassaggio e dal design unico e valorizzante per il tuo outdoor? In questo articolo ti forniremo alcune nozioni chiave per individuare il modello perfetto per te. Per prima cosa pensiamo a quali sono le ragioni per cui una minipiscina da esterno può rappresentare un valore aggiunto per il tuo outdoor:

  • Salute e benessere, ovvero poter disporre di una mini spa per il proprio piacere personale sempre a disposizione. Una valida alleata per combattere lo stress e rilassarsi fisicamente e mentalmente, ma anche per contrastare ritenzione idrica, cellulite, gonfiori e dolori connessi alla circolazione, infine favorirà l’eliminazione delle tossine
  • Idroterapia come plus per la propria salute. È infatti risaputo come la combinazione tra acqua, aria e calore rappresentino un sollievo per il corpo, accelerando anche il recupero muscolare e promuovendo il benessere generale
  • Sport e fitness, infatti dopo una sessione di intensa attività fisica immergersi in una vasca con idromassaggio favorirà l’eliminazione dell’acido lattico e conseguentemente una riduzione dei dolori muscolari
  • Famiglia e amici, in quanto è uno strumento perfetto per rilassarsi in compagnia, conversare e al contempo godere dei benefici dei getti di acqua calda.

Un ultimo dettaglio inoltre tiene conto dell’outdoor, infatti posizionare una minipiscina di questa tipologia andrà a impreziosire l’ambiente esterno, valorizzandolo grazie al suo pregio e all’estetica unica e curata.

Quali elementi considerare nella scelta della propria piscina idromassaggio?

Una volta presi in esami i benefit assicurati da una minipiscina da esterno, andiamo ora a comprendere quali parametri considerare nella scelta del modello più indicato.

  • Meglio una soluzione da incasso o fuori terra? Qui la scelta può essere vista sia in termini prettamente estetici, ma anche in base alla possibilità o meno di interrare la vasca stessa, valutando la conformazione del giardino. Bisogna infatti comprendere se sia o meno possibile interrare tubi di scarico dell’acqua e tutto l’occorrente per il funzionamento della piscina
  • Quale tipologia di getti si desidera abbia la vasca, ma anche la tecnologia dell’idromassaggio stesso
  • Il numero di persone e, di conseguenza, le sedute presenti nella minipiscina
  • Le caratteristiche delle pompe presenti, in quanto queste gestiranno la reale potenza dei getti d’acqua e la circolazione della stessa per la filtrazione
  • Il sistema di disinfezione presente, necessario perché l’acqua risulti sempre pulita e sicura
  • Eventuale presenta di plus, quali per esempio ulteriori getti a cascata, illuminazione led, musica e molto altro, tutti elementi pensati per rendere più piacevoli e rilassanti i momenti trascorso ammollo
  • Consumo energetico, importante se si desidera minimizzare le spese per il funzionamento, ma anche se si desidera limitare gli sprechi in un’ottica di maggiore sostenibilità.

Sei alla ricerca della minipiscina perfetta per te? Duemme Garden ti aiuta a trovarla!

Se desideri creare la tua area spa domestica in giardino o sul terrazzo di casa, allora puoi farti affiancare da Duemme Garden, realtà nota nelle aree di Milano, Bergamo, Lecco, Como e Monza per la distribuzione di soluzioni per l’outdoor. Qui non solo troverai tante proposte da visionare per farti un’idea non soltanto delle funzionalità delle minipiscine, ma anche degli ingombri delle stesse, ma potrai chiedere la consulenza di specialisti nel settore che ti aiuteranno a individuare il modello che meglio soddisfa le tue necessità.